Seleziona una pagina

Il Ticino sta vivendo cambiamenti importanti influenzati dalla globalizzazione che di fatto sta portando mutamenti strutturali al nostro modo di vita e al territorio. Abitando un Cantone dell’area alpina siamo confrontati a sfide non indifferenti: mobilità, fuga delle giovani generazioni, cambiamenti climatici, tendenza a smantellare infrastrutture e servizi. Tutti fattori di potenziale rischio. A nostro favore abbiamo un territorio ricco di risorse, naturali, paesaggistiche e culturali.

Abitando e vivendo in Leventina mi rendo conto ogni giorno dell’importanza di mantenere attrattive le regioni meno urbanizzate come luogo di residenza e di lavoro. Le opportunità offerte dalla digitalizzazione oggi permettono di promuovere la capacità competitiva delle PMI e di creare delle nuove start up anche nelle valli. Dobbiamo puntare sulla qualità e su soluzioni mirate per ogni regione. Lanciare dei progetti pilota che stimolino l’autoimprenditorialità aiutando, ad esempio, chi intende rinnovare alberghi, lanciare proposte turistiche che valorizzino la natura, la cultura e i prodotti locali.

Per far ciò e di fondamentale importanza una rete capillare ed efficace di trasporti pubblici che permetta ad abitanti e turisti di continuare ad essere collegati con le città.

Grazie alla collaborazione intercomunale si è fatto molto in questi anni. La strada è tracciata e le azioni concrete meritano di essere sostenute a vantaggio di tutti.

Diana Tenconi

Pubblicato su Opinione Liberale, 15 febbraio 2019 / 05